/
Loading

Realizzazione Chitarre Classiche



Mirko Migliorini realizza Chitarre Classiche uniche

La produzione non è in linea: inizio e completo uno o due strumenti alla volta. Il tutto inizia con la preparazione dei legni selezionati sia nella qualità che nella stagionatura. Prima di essere usato, ogni materiale e’ misurato in elasticità, peso specifico, tenacia. Particolare attenzione viene dedicata allo studio della tavola armonica: il tipo di taglio, la continuità della fibra. Ad esempio, il legno di abete selezionato è solamente legno spaccato, poiché mantiene integra la fibra ed esalta notevolmente le caratteristiche meccaniche e acustiche garantendo una stabilità eccellente. Il legno è un materiale discontinuo, instabile: con l’esperienza e la sensibilità si può percepire la sua fruibilità e capirne l’uso corretto. Ogni singolo pezzo di legno viene percosso, ascoltato, osservato. C’è un’attenzione particolare al suono prodotto, che deve essere caldo, netto, omogeneo e prolungato. Dopo questo approfondito esame, il legno viene preso in considerazione solo se tutti i parametri soddisfano pienamente le aspettative e l’esame pratico convince.
Una volta selezionato, il materiale è sottoposto ad una prima lavorazione. Dopo questa fase il legno viene lasciato un paio di settimane a riposo per l’acclimatamento e l’assestamento. La fase successiva è l’assemblaggio, una fase delicata alla quale dedico molto tempo e tutte le attenzioni necessarie per realizzare al meglio il progetto. La cura e l’abilità con cui una chitarra viene assemblata determinano in buona parte il successo di una realizzazione. Ritengo che uno strumento ben riuscito dipenda per 1/3 dal progetto, per 1/3 dal materiale selezionato e per 1/3 dalla cura e precisione degli incollaggi, assemblaggi, rifiniture. Con la fase della rifinitura, la chitarra riceve quel taglio fine, pulito ed elegante che l’estrema cura del dettaglio gli dona. In questa fase sono studiati anche gli accostamenti estetici e la veduta d’insieme dello strumento. Anche la fase successiva della verniciatura è eseguita completamente a mano. Utilizzo esclusivamente vernice a gomma naturale stesa con la tecnica manuale del tampone. Le vernici utilizzate hanno qualità acustiche ed estetiche fondamentali: infatti, per la loro leggerezza e consistenza, acusticamente rispondono molto bene ed esteticamente esprimono al meglio la bellezza intrinseca del legno senza coprirne il naturale aspetto.
La messa a punto finale è fatta con molta attenzione, definendo l’action e la giusta intonazione dello strumento. In questa fase la chitarra riceve quei dettagli che ne determinano la maneggevolezza ottimale.